Abusi sessuali su una 15enne
in un bordello, arrestato un 78enne

Abusi sessuali su una 15enne in un bordello, arrestato un 78enne
Abusi sessuali su una 15enne in un bordello, arrestato un 78enne
1 Minuto di Lettura
Lunedì 25 Febbraio 2019, 21:25 - Ultimo aggiornamento: 21:28

BARCELLONA - A prima vista, sembrava un appartamento come tanti, anche se alcuni residenti da tempo avevano notato uno strano viavai di uomini. In realtà, all'interno di un'abitazione c'era una vera e propria casa di incontri, gestita da uomini di nazionalità cinese, che avevano assoldato delle giovani e giovanissime connazionali al servizio di vari clienti.




I fatti sono avvenuti a Barcellona, dove la polizia ha arrestato un uomo spagnolo di 78 anni che stava abusando sessualmente di una 15enne cinese, dopo averla minacciata di diffondere video intimi della sorella, con cui l'anziano aveva avuto rapporti sessuali. Gli agenti sono intervenuti dopo aver trovato un annuncio sul web, in cui venivano promessi massaggi e prestazioni 'extra' da parte di giovani ragazze orientali. Lo riporta 20minutos.es.

La polizia, all'interno dell'appartamento, hanno trovato sei ragazze cinesi, tutte immigrate irregolari e prive di documenti, che dormivano tutte all'interno della stessa stanza. A schiavizzarle erano due connazionali, che le costringevano a essere disponibili 24 ore su 24. I due cinesi sono stati arrestati per sfruttamento della prostituzione, mentre il 78enne è accusato di abusi sessuali su minore. La 15enne che era stata costretta ad avere rapporti sessuali era stata ritrovata all'interno di un armadio, dove l'anziano, una volta accortosi della presenza della polizia, le aveva intimato di nascondersi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA