San Benedetto, coltellate alla madre
Il Gip convalida l'arresto del figlio

Coltellate alla madre
Il figlio resta in cella
e non risponde al giudice
SAN BENEDETTO - Si è avvalso della facoltà di non rispondere Luciano Faggiano il ventottenne arrestato con l’accusa di aver accoltellato la madre in un’abitazione di via Manara. E il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ascoli, Annalisa Giusti, non ha potuto fare altro con convalidare l’arresto del ragazzo che rimarrà in carcere, nella casa circondariale di Marino del Tronto. Il giovane, assistito dagli avvocati sambenedettesi Alessandro Mariani e Andrea Broglia, è comunque parso particolarmente provato dagli eventi degli ultimi giorni tanto che sono stati disposti degli accertamenti medici per capire anche in che condizioni fosse la sera in cui è avvenuto il fatto. La madre, nelle ultime ore, ha confermato ai carabinieri che, prima di martedì, il figlio non si era mai dimostrato violento con lei.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Gennaio 2019, 04:35 - Ultimo aggiornamento: 12-01-2019 04:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO