San Benedetto, operaio di 51 anni
diventa campione italiano di Risiko

Martedì 5 Aprile 2016
Il momento della premiazione di Silvestro Iacono
SAN BENEDETTO - Una passione è per sempre ma quando poi questa si trasforma, negli anni può anche portare a diventare campione d’Italia. Ne sa qualcosa Silvestro Iacono, 51 anni operaio della Metalcavi che domenica ha vinto il torneo nazionale di Risiko. Sì, esattamente quel gioco da tavolo nel quale un po’ tutti da bambini hanno cercato di conquistare qualche Paese o continente. Ma per lui, a Modena è diventato un trofeo da poter esporre e condividere con i suoi amici del club “I Titani” (www.titanirisiko.it).
“Innanzitutto - dice Iacono - voglio dedicare questa vittoria a Davide Antonini, un ragazzino di 14 anni del nostro club, morto l’anno scorso". Un giocatore agonista, Iacono, che almeno una volta al mese partecipa ai campionati master che in palio mettono la gloria.
“Per regolamento della Editrice Giochi che organizza - aggiunge Iacono - è bandito il denaro. Si fa tutto per il prestigio e il divertimento. Da Modena ho riportato una scatola gioco e il trofeo. In estate invece andremo in Sicilia per un altro master con mia moglie, sarà un’occasione per tornare finalmente in vacanza”. Ma il segreto è stato anche l’allenamento.
“Gioco con i miei figli, anche loro appassionati ma soprattutto con gli amici dei Titani, unico club accreditato nelle Marche". © RIPRODUZIONE RISERVATA