Prestiti fasulli e commissioni da pagare: centinaia di truffati nelle Marche

Video
EMBED
ANCONA - Soldi per acquistare un casa o per superare una momentanea crisi di liquidità? Nessun problema, quel gruppo prometteva, grazie al'accesso a Fondi Europei, rapidi prestiti a tassi vantaggiosi o addirittura a fondo perduto. Peccato che tanto i finanziamenti comunitari quanto i prestiti fossero fasulli, al contrario delle commissioni da pagare. I finanzieri della Compagnia di Faenza hanno arrestato 4 persone appartenenti ad un sodalizio che ha ottenuto indebiti profitti, per circa 2 milioni di euro, in danno di oltre 500 soggetti residenti in 13 Regioni (Veneto, Trentino-Alto Adige, Toscana, Sicilia, Sardegna, Piemonte, Marche, Lombardia, Liguria, Lazio, Emilia-Romagna, Campania, Basilicata).