Internazionali, Sinner batte Martinez al Centrale: sarà derby con Fognini

Martedì 10 Maggio 2022 di Giacomo Rossetti
Internazionali, Sinner batte Martinez al Centrale: sarà derby con Fognini

Il momento che gli appassionati di tennis italiani aspettavano è arrivato, e non ha deluso le aspettative: Jannik Sinner vince (e convince) 6-4, 6-3 al Centrale del Foro Italico contro lo spagnolo Pedro Martinez, e si prende il secondo turno degli ottavi, dove lo aspetta in un incrocio tutto italiano Fabio Fognini.

Troppo Jannik per il rivale

Mai affrontato prima di oggi, il rivale valenciano si presentava con la fama di uno solido mentalmente, come tutti quelli che hanno sofferto molto (a 17 anni si fece molto male al ginocchio e a 18 stava per mollare il tennis per la frustrazione). Però la differenza di talento è emersa subito prepotente, con l'altoatesino che parte a razzo e conquista tre punti col servizio, saette che lasciano di stucco l'iberico. Martinez prova a difendersi e sale sul 2-4, ma il set è di Jannik. Secondo parziale sullo stesso filone, con l'azzurro in fuga nel punteggio e l'avversario ad arrancare. Per Jannik, da sempre grande tifoso del Milan, la prossima sfida contro 'Fogna' ha un duplice significato: il veterano ligure è infatti notoriamente interista, e quindi lo scontro tra il passato e il presente della racchetta del Bel Paese racchiude anche l'accesissimo confronto scudetto tra le due squadre meneghine, in lotta per il titolo a due giornate dalla fine della serie A.

Foro Italico, è record di spettatori

La vittoria di Sinner suggella anche una data storica per gli Internazionali di Roma: oggi si è stabilito il record storico di presenze al Foro Italico in una sola giornata, 34.406. Il precedente risaliva al 16 maggio 2019 quando erano stati registrati 33.721 spettatori. Anche il primato del record di incasso del 2019 è stato già superato con 14,8 milioni di euro.

Ultimo aggiornamento: 22:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA