Alla Vis sbarca l'argentino Tonso: ha giocato con Newell’s e Colo Colo, pure in Libertadores

Martedì 20 Luglio 2021
L'argentino Martin Tonso, 31 anni, nuovo trequartista della Vis Pesaro

PESARO Colpo grosso della Vis. Mentre la squadra ha iniziato a sudare a Chianciano Terme, dove rimarrà in ritiro per tutto luglio con mister Banchini e il suo staff a preparare il campionato di C che scatta il 29 agosto, a Pesaro è sbarcato Martin Tonso. Giocatore brevilineo classe ’89 di nazionalità argentina, è un trequartista che in carriera ha fatto pure il centrocampista e l’esterno offensivo. Una carriera scintillante per Tonso, che vanta cinque stagioni coi Newell’s Old Boys, lo storico club che ha lanciato gente come Batistuta, Samuel e Sensini, accogliendo un bambinetto di nome Lionel Messi poi venduto al Barca. Coi Newell’s Old Boys, Tonso ha collezionato dal 2011 al 2016 127 presenze e 7 reti complessive. Numeri a cui vanno aggiunti gli 11 gettoni in Copa Libertadores, con la squadra di Rosario - ricordano i colleghi di solovispesaro - che nel 2013 è arrivata fino alla semifinale, eliminata dai brasiliani dell’Atletico Mineiro. Nel 2016 il passaggio in Cile, al Colo Colo, altro club che non ha bisogno di presentazioni. Nella Primera division 13 presenze e 4 reti con cui ha contribuito alla vittoria del campionato. Nello stesso anno si è accasato in Grecia, all’Atromitos (8 reti), quindi Asteras Tripolis (8 reti) e Aris Salonicco (21 presenze). Anche l’anno scorso ha giocato nella Primera Division cilena, con la maglia del Deportivo La Serena, e ora la Vis, con cui ha sostenuto le visite mediche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA