Allo Spezia non basta Verde. Dopo il gol di Maldini decide la gara Diaz (1-2)

Sabato 25 Settembre 2021
Spezia-Milan 1-2

La storia è stata scritta ed è bello così. È suggestivo comprendere, in un’epoca storica come questa, che i sogni possono diventare realtà. In un attimo. Quando meno te lo aspetti. Perché non solo Daniel Maldini, nipote di Cesare e figlio di Paolo, gioca titolare per la prima volta in A (era già successo due volte, ma in entrambe le occasioni era Europa League: il primo ottobre 2020 con il Rio Ave, il 10 dicembre 2020 con lo Sparta Praga), ma segna anche il suo primo sigillo in rossonero.

E papà Paolo esulta in tribuna più del solito, lasciandosi andare a un tentativo di abbraccio con Frederic Massara, seduto al suo fianco, e sorride con gli occhi che brillano. Lui che l’ultima volta giocò il 31 maggio 2009 a Firenze con la Fiorentina – poco più di 12 anni fa – e che l’ultimo gol lo realizzò il 30 marzo 2008 contro l’Atalanta. Una vita fa. Stefano Pioli dà fiducia a Daniel, che da piccolo (molto piccolo, aveva cinque anni e mezzo) si era fatto notare a San Siro durante la festa della Champions del 2007, l’ultima delle sette vinte dal Milan. In quell’occasione fece il giro del web un suo tackle perfetto su Clarence Seedorf che aveva la palla tra i piedi. Una cosa mai vista.

Da quel momento di anni ne sono passati, la storia del Diavolo è cambiata e Daniel Maldini si ritrova a sognare e segnare contro lo Spezia, sbloccando una gara complicata, giocata davvero bene dagli avversari, che possono recriminare per qualche errore di troppo in fase offensiva. Ma resterà per sempre la partita di Daniel Maldini. E nessuno mai potrà negarlo. Anche se poi a risolverla è Brahim Diaz che risponde al pari di Verde.

2° TEMPO

90' - Fischio finale dell'arbitro: vince il Milan per 2 reti a 1 e vola al primo posto in classifica in attesa che giochino Inter e Napoli.

86' - Torna in vantaggio il Milan, a segno il neoentrato Diaz, che mette in porta sotto le gambe di Zoet. Ma la grande giocata è di Saelemakers, che salta l'uomo sulla fascia sinistra e gli appoggia un pallone solo da spingere in rete.

85' - Occasione ancora per il Milan: su cross di Calabria Leao riesce a colpire di testa, ma la sua conclusione finisce fuori.

80' - Pareggio dello Spezia, con Daniele Verde che insacca di sinistro dop un traversone di Bastoni che aveva superato tutta l'area di rigore. L'attaccante dei liguri ha stoppato la palla sull'altra fascia, è rientrato sul sinistro e la sua conclusione in porta è stata deviata da Tonali, che ha beffato il suo portiere Maignan.

73' - Ci prova ancora Leao, che su sponda di Kessia cerca di piazzarla ma conclude centrale. Respinhe Zoet.

60' - Leao ancora vicino al raddoppio, ma questa volta è sprecone: solo di fronte al portiere, ma con difensori dello Spezia a difesa della linea di porta, il suo sinistro si spegne largo alla sinistra di Zoet.

57' - Il Milan sfiora il raddoppio con una grande giocata di Leao, che però colpisce solo il palo e sulla ribattutta è anticipato da un difensore che libera l'area.

48' - Milan in vantaggio, a segno Daniel Maldini. Il figlio d'arte sblocca il punteggio della gara mettendo in rete un colpo di testa a due passi dalla porta.

46' - Fischia Manganiello, inizia la ripresa.

1° TEMPO

45' - Duplice fischio dell'arbitro, che manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0 a 0.

20' - Grande parata di Maignan, che respinge un bel tiro da fuori area di Nzola, lanciato da Bourabia in contropiede.

1' - Fischio d'inizio di Manganiello.

Per Thiago Motta e il suo Spezia, la sfida dell'Alberto Picco contro il Milan è quasi un derby, e farà di tutto per mettere i bastoni tra le ruote alla squadra di Stefano Pioli, seconda, assieme alla sua Inter, e sempre più proiettata alla vittoria del titolo. E infatti, l'obiettivo dei rossoneri nell'anticipo della sesta giornata di Serie A, oltre a non pensare alla Champions League e alla super partita contro l'Atletico Madrid di un altro ex dei "cugini" a San Siro di martedì, è proprio quello di vincere per rimanere in scia. 

 

 

Spezia-Milan, le formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Amian, Hristov, Nikolau, Bastoni; Bourabia, Sala, Maggiore; Antiste, Gyasi, Nzola. All. Thiago Motta

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Romagnoli, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Maldini, Rafael Leao; Giroud. All. Stefano Pioli

 

 

 

Dove vederla in tv e diretta streaming

La sfida delle 15 tra Spezia e Milan che apre la sesta giornata di campionato sarà visibile in esclusiva su Dazn, e quindi sarà disponibile su app e su smart tv.

Ultimo aggiornamento: 17:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA