Cantiano, 13enne colto da malore
nel pomeriggio alla Fiera dei Cavalli

Lunedì 14 Ottobre 2019
L'elisoccorso è atterrato sul campo sportivo di Cagli
CANTIANO -  Malore per un tredicenne alla fiera dei cavalli domenica pomeriggio. E’ stato trasportato all’ospedale regionale delle Torrette dall’elisoccorso atterrato al campo sportivo di Cagli. Il ragazzino non è in pericolo di vita ma sono in corso accertamenti per individuare le ragioni del suo grave malessere. Doveva essere un tranquillo pomeriggio di festa tra cavalli, cavalieri ed enogastronomia circondato da amici e dalla sua famiglia quando il minorenne domenica si è sentito così male da far intervenire i volontari del soccorso di supporto all’evento. 
Volontari che lo hanno accompagnato per accertamenti all’ospedale di Cagli e lo hanno fatto visitare dai medici del 118 di stanza al Celli che, considerando il suo quadro clinico hanno subito chiamato l’eliambulanza.

Il ragazzo starebbe già meglio ma intanto s’indaga sulle ragioni della crisi seguendo ogni suo movimento della giornata. Piccolo calciatore, proprio domenica mattina, con i “Giovanissimi” della Cagliese aveva disputato una partita e dunque speso parecchie energie sul campo con, forse, anche qualche scontro di gioco. Contusioni di cui aveva parlato sotto la doccia con i suoi compagni ma che non gli avevano impedito di giocare la partita senza mai lamentarsi o rallentare il ritmo. Insomma, nessun infortunio tale da poterlo ricondurre in prima battuta al malore che lo ha colto nel pomeriggio, a distanza di ore dalla partita giocata. Poi il pranzo, addirittura il giro per fiera dove poi ha accusato il malore. A destare preoccupazioni, la sua confusione e anche le difficoltà a muovere un braccio ed una gamba. Segnali che hanno portato la famiglia a recarsi subito in un centro di primo soccorso. © RIPRODUZIONE RISERVATA