PESARO Durante l'emergenza sanitaria, la parola più ricercata nel web è

Sabato 20 Febbraio 2021
PESARO Durante l'emergenza sanitaria, la parola più ricercata nel web è stata: telemedicina. In un clic tonnellate di informazioni. Ma è tutto oro quello che riluce? Purtroppo no. Una confusione pazzesca che certo non fa bene a chi già deve curarsi per una malattia del sangue. Per questo motivo, l'Ail di Pesaro ha deciso di organizzare un dibattito televisivo, in onda domani, domenica 21 Febbraio alle 21.15 su l'emittente Rossini Tv (canale 633) e in diretta sul profilo Facebook dell'Associazione AIL (https://www.facebook.com/AILPESARO) e su tutti i canali social dell'emittente London One Radio (https://www.facebook.com/londononeradio). L'incontro ha come obiettivo quello di portare chiarezza sui rischi relativi al covid-19, in relazione ad una già esistente malattia del sangue. Conoscere le precauzioni fondamentali e veramente fondamentale per ridurre al minimo il rischio di infezione, sapere come orientarsi e non farsi prendere la mano dalle fake news. Durante la trasmissione saranno raccolti i fondi necessari per sostenere la nostra attività di assistenza domiciliare nella provincia di Pesaro e Urbino. Qualunque donazione sarà preziosa per continuare l'operato dell'Ail, sezione di Pesaro, sul territorio. Il dibattito televisivo sarà condotto da Emanuela Rossi, e vedrà partecipare Alessandro Cecchi Paone, il sindaco Matteo Ricci, il responsabile di Ematologia Giuseppe Visani e il presidente di Ail Pesaro Massimo Sierra.
© RIPRODUZIONE RISERVATA