Nuove figure professionali si organizza la formazione

Domenica 16 Gennaio 2022

MACERATA Non solo rincari e bollette. Imprese alle prese anche con il problema del personale che in alcune mansioni non si trova. Per questo scende in campo Imprendere Srl, ente di formazione di Confartigianato, che ha deciso di avviare dei corsi che prenderanno il via nel mese di febbraio 2022, finanziati dalla Regione e gratuiti per tutti i partecipanti, In particolare si formeranno addetti alle vendite, modellista calzaturiero, saldatore o tecnico meccatronico: quattro figure professionali diverse tra loro, ma fortemente richieste nel mercato del lavoro odierno. Il primo, addetto alle vendite, della durata di 600 ore (di cui 240 di stage), si terrà nella sede di Imprendere, a Macerata. L'intento è quello di formare una figura al passo con i tempi, capace di unire le conoscenze tecniche del mestiere ad una buona capacità di comunicazione con il cliente. Nel percorso non mancheranno le indispensabili nozioni di web marketing per promuovere prodotti attraverso i social e per acquisire nuovo pubblico.
Il corso
Il corso di modellista calzaturiero è in programma invece a Porto Sant'Elpidio, nell'aula e nei laboratori della 3And Factory School Srl. Della durata di 500 ore (192 di stage), darà grossa risonanza alle innovazioni altamente richieste dal mercato, ispirandosi anche ai due principali drive che stanno rivoluzionando il settore moda: il Green e il Digitale. Quindi due corsi sono in programma nell'Anconetano: quello per saldatore, all'Iis Podesti - Calzecchi Onesti di Ancona; quello per tecnico meccatronico delle autoriparazioni, al Centro per l'impiego e la formazione di Jesi. Quella del saldatore è una figura molto ricercata, e compito del corso (600 ore di lezione, di cui 240 di stage) sarà quello di formare un professionista in grado di eseguire le diverse operazioni di giunzione, saldatura e di finitura delle superfici saldate. Infine, a Jesi, prenderà il via il corso di 500 ore (di cui 100 di stage) per tecnico meccatronico delle autoriparazioni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA