La Consa raddoppia il proprio impegno a supporto della Croce rossa di Ascoli grazie

Mercoledì 18 Novembre 2020
La Consa raddoppia il proprio impegno a supporto della Croce rossa di Ascoli grazie al progetto Solidali e sicuri Consav al fianco della Croce rossa che ha permesso l'acquisto di presidi di protezione nella gestione dell'emergenza legata alla diffusione epidemiologica del virus Covid - 19 nel territorio piceno. Grazie ai fondi raccolti tramite il progetto Solidali e sicuri Consav al fianco della Croce rossa lo stesso Consorzio ha donato dall'inizio dell'emergenza alla Cri di Ascoli 150 presidi sanitari di protezione da utilizzare durante i trasporti Covid positivi nel Piceno. «Ringraziamo di cuore la Consav per il doppio gesto di solidarietà a beneficio del nostro territorio. Con questo contributo, possiamo potenziare ulteriormente la nostra risposta all'emergenza in corso. Questa donazione all'attività quotidiana e costante dei volontari della Croce rossa ascolana - che è in prima linea per supportare il Paese nell'affrontare la pandemia - è stata possibile grazie alla generosità dei clienti del Consav che, con le revisioni, hanno potuto contribuire concretamente all'acquisito di presidi di protezione personale oltre all'impegno dei nostri dipendenti, da sempre per noi motivo di orgoglio» ha affermato la presidente della sezione ascolana della Cri, Cristiana Biancucci che ha aggiunto: «La Consav è stata vicina alla Croce rossa fin dalla prima ondata del virus ed ha ancora confermato la propria attenzione al territorio in cui opera ed alle persone che lo vivono». Il progetto Solidali e sicuri Consav al fianco della Croce rossa continuerà anche nei prossimi mesi, e la Croce rossa ascolana continuerà a ricevere presidi di protezione o altro materiale grazie alla donazione di un euro per ogni revisione fatta alla Consav.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento