La biblioteca Gabrielli è chiusa: il direttore legge poesie sul web

Sabato 23 Maggio 2020
L'INIZIATIVA
ASCOLI Musei e biblioteca si preparano alla riapertura ma mentre i primi lo faranno dal 30 maggio per la biblioteca Giulio Gabrielli bisognerà attendere il 3 giugno e con alcune limitazioni: si potranno prenotare libri e ritirarli di persona. Ma il polo culturale di Sant'Agostino in queste ultime settimane, oltre alla avviata biblioteca digitale Medialibrary, ha messo in campo già altre importanti iniziative allo scopo di tenere alta l'attenzione nei confronti del servizio comunale e dell'universo dei libri.
Le letture
In particolare, per volontà del direttore Roberto Palumbo e dell'assessore alla cultura Donatella Ferretti la biblioteca è riuscita ad entrare virtualmente nelle case degli ascolani attraverso il web. Durante il periodo di lockdown, la biblioteca è riuscita a rinnovare l'interesse nei confronti della poesia e della letteratura, grazie alla realizzazione di filmati attraverso i quali i dipendenti hanno voluto trasmettere al popolo della rete le emozioni legate a libri, articoli, fiabe e racconti, i cui estratti vengono letti ad alta voce. Momenti estratti dai tantissimi capolavori custoditi nella biblioteca ascolana sono stati raccontati dai dipendenti e pubblicati attraverso video originali.
I pensieri narrati
Due raccolte di materiali, dal titolo Pagine e pensieri narrati e Fiabe e racconti per tutte le età, che spaziano dalla lettura di racconti classici all'analisi di articoli di interesse, passando per brani di narrativa o saggistica, testi italiani e stranieri, fino ad arrivare alle pillole di filosofia. I video di durata che va dai 3 ai 6 minuti, per accedere ai quali l'amministrazione comunale ha attivato un canale youtube, si avvalgono della presenza e delle musiche del direttore Palumbo. Per quel che riguarda le aperture dei musei civici, essi riapriranno lo stesso giorno degli altri capoluoghi di provincia delle Marche: il 30 maggio.
Le visite
I musei civici saranno visitabili gratuitamente almeno per tutto il mese di giugno con modalità atte a garantire la massima sicurezza di personale e di visitatori nel rispetto delle indicazioni ministeriali. Oltre alle visite nei musei cittadini, dal 30 maggio i visitatori potranno fruire gratuitamente anche delle visite guidate all'interno del teatro Ventidio Basso. La Pinacoteca sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e nel pomeriggio dalle 16 alle 20. Durante l'estate, ogni venerdì di luglio e agosto, in merito alla manifestazione Una Notte al Museo, la Pinacoteca resterà aperta fino alle 23. Per quel che riguarda le altre strutture: il Museo dell'Alto Medioevo presso il Forte Malatesta, la Galleria d'Arte Contemporanea, il Museo dell'Arte Ceramica e il teatro Ventidio Basso saranno aperti nel weekend, dal venerdì alla domenica: in orario che va dalle 10 alle 13, e dalle 16 alle 20. Per info e prenotazioni: Musei Civici di Ascoli Piceno, 0736 298213/333 3276129/www.ascolimusei.it
Filippo Ferretti
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA