7Anche Cupra Marittima registra il primo caso positivo a Sars-Covid-2. Si tratta

Giovedì 26 Marzo 2020
7Anche Cupra Marittima registra il primo caso positivo a Sars-Covid-2. Si tratta di una persona in isolamento domiciliare che al momento non necessita di ricovero. Il soggetto è monitorato dall'Asur territoriale che, non appena registrato l'esito positivo sul tampone processato, ha fatto scattare subito il protocollo previsto. Il sindaco Piersimoni invita alla calma, chiede ai suoi concittadini di non lasciarsi prendere dal panico e allo stesso tempo di non far scattare alcuna caccia all'untore: «C'è chi vuol sapere nome e cognome della persona contagiata. Ci tengo a ricordare il diritto alla privacy e di conseguenza l'obbligo a non diffondere dati sensibili del concittadino in questione a cui vanno i miei migliori auguri di pronta guarigione». Il sindaco auspica inoltre che si possano processare più tamponi possibili partendo dal personale sanitario, passando per i lavoratori a contatto con il pubblico, fino alle fasce della popolazione più deboli:«La durata di questa emergenza dipende da noi, più siamo scrupolosi nel seguire le regole più usciremo in fretta da questa emergenza. Spero si possano fare i tamponi a tutti, anche gli asintomatici. Questa è una misura che sicuramente consentirebbe di limitare i contagi». Sull'ospedale da campo Piersimoni sottolinea l'importanza dell'intervento senza però sbilanciarsi troppo: «La cosa essenziale è avere più posti letto di terapia intensiva.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
© RIPRODUZIONE RISERVATA