Variante nigeriana, trovato caso in Valle D'Aosta: potrebbe essere resistente al vaccino

Giovedì 25 Marzo 2021
Variante nigeriana, trovato caso in Valle D'Aosta: potrebbe essere resistente al vaccino

È stato trovato un caso di variante nigeriana al Covid-19 anche in Valle d'Aosta. Ad essere contagiato - secondo quanto appreso dall'ANSA - è un uomo residente in un comune fuori Aosta. La variante nigeriana è una rara mutazione del virus, che - secondo gli esperti - potrebbe essere resistente anche al vaccino e sulla quale sono in corso degli approfondimenti tecnico-scientifici. Il primo caso è stato isolato a Brescia all'inizio di marzo. 

 

Vittorio Sgarbi e la mascherina in aula: «Pensano tutti al Covid, del mio cancro non frega niente a nessuno»

 

Il campione sospetto, sarebbe  un soggetto maschio adulto residente nella Val d'Ayas, che stato segnalato dai medici di sanità pubblica e dal laboratorio analisi dell'Usl all'Istituto Zooprofilattico  di Torino, che ha accertato la positività e la mutazione. Il paziente è stato immediatamente isolato a domicilio e il Dipartimento di Prevenzione ha provveduto ad attivare la ricerca dei contatti stretti, che sono stati posti in quarantena

Ultimo aggiornamento: 15:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA