Sharon Stone esclusa dal sito di appuntamenti Bumble: la denuncia dell'attrice sui social

Lunedì 30 Dicembre 2019
Sharon Stone esclusa dal sito di appuntamenti ​Bumble: la denuncia dell'attrice sui social


Sharon Stone esclusa da un sito di appuntamenti. Sembra incredibile, ma all'attrice, produttrice cinematografica ed ex modella statunitense, è stato chiuso l'account di Bumble, l'applicazione e rete sociale che permette e facilita l'incontro e la comunicazione tra gli utenti. È la Stone stessa a denunciare sui social l'accaduto: «Sono andata a controllare la lista degli appuntamenti di Bumble e ho scoperto che hanno chiuso il mio account», ha scritto. «Alcuni utenti hanno cominciato a scrivere che il mio profilo fosse falso. Ehi Bumble, mi stai escludendo? Non chiudermi fuori dall'alveare».

 


Quanto accaduto alla Stone evidenzia la volontà di Bumble e di altre app di matchmaking di eliminare i numerosi profili fake riscontrati nel corso del tempo. Quest'anno le app di incontri sono state infatti sottoposte a un controllo più attento: la Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha citato in giudizio il proprietario di Tinder Match Group Inc. per aver ingannato gli utenti utilizzando messaggi provenienti da account falsi, così da incoraggiare le persone ad abbonarsi. La Rimberg International Corp., che possiede Bumble insieme all'app per incontri gay Chappy e Badoo, con sede a Londra, vorrebbe provare a tenere il loro sito più pulito possibile.  Ultimo aggiornamento: 12:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA