Sequestra una ragazza a scuola e la violenta nella casa in campagna, poi la porta all'ospedale: arrestato

Sequestra una ragazza a scuola e la violenta nella casa in campagna, poi la porta all'ospedale: arrestato
Sequestra una ragazza a scuola e la violenta nella casa in campagna, poi la porta all'ospedale: arrestato
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 15:54

Avvicina una minorenne all'uscita da scuola e la fa salire in macchina. Poi, dopo averla drogata con un mix di bevande alcoliche e stupefacenti, ha abusato di lei. È successo nella provincia Barletta-Andria-Trani. La polizia, dopo mesi di indagini, ha arrestato l'uomo per sequestro di persona e violenza sessuale in danno di minore.

Cosa è successo

Secondo la ricostruzione della polizia di Andria, l'uomo avrebbe fatto salire in macchina la ragazzina dopo scuola e le avrebbe offerto delle bevande alcoliche, corrette con stupefacenti che le hanno fatto perdere i sensi. Così l'ha portata in una casa in campagna e l'ha violentata. Al termine dell'atto ha portato la ragazzina in un'altra città fuori provincia e l'ha lasciata nei pressi di un ospedale. La giovane, ancora stordita, ha raccontato di essere stata violentata, ma non ha saputo fornire le generalità dell'uomo che l'aveva aggredita. Dopo mesi di lavoro intenso, la polizia è riuscita a risalire al colpevole, arrestato in via cautelare e in attesa di essere ascoltato in tribunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA