Conigliette di Playboy, scandalo sexy
alla festa patronale. Il parroco: «Addolorato»

Domenica 1 Settembre 2019
Conigliette di Playboy, scandalo sexy alla festa patronale. E il parroco tuona: «Sono addolorato»

Conigliette di Playboy alla festa patronale, e il parroco del paese va su tutte le furie: accade a Trasacco (L'Aquila), dove quattro avvenenti ragazze, davanti al bar 'Gran Caffè', hanno distribuito la famosa rivista fondata da Hugh Hefner durante le feste patronali di San Cesidio e Ruffino. Don Francesco, il parroco, dal pulpito ha tuonato: «Il corpo umano che diventa merce, le feste patronali usate per gli spogliarelli. Così viene meno la dignità della persona». 




Il caso ha fatto discutere nel marsicano: a distribuire la rivista patinata quattro ragazze vestite da conigliette. La notizia si è sparsa in un baleno nel paese del Fucino, riporta il quotidiano Il Messaggero: subito si sono scatenate le reazioni, tra chi si è fatto una risata ironica e chi invece come il parroco si è indignato di brutto. «Sono addolorato», ha proseguito durante l'omelia Don Francesco, che non ha gradito come il 'profano' abbia preso il sopravvento sul 'sacro'. Il proprietario del bar, riferiscono i locali, a fine giornata (culminata col concerto dei Ricchi e Poveri nella piazza principale) ha però potuto sorridere: era molto soddisfatto dell'incasso.
 

Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 15:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA