Cocaina nella credenza: in manette
l'ex chef della trattoria dagli Amici

Lunedì 5 Settembre 2016
Nicola Chiarion Sileni
ARQUÀ POLESINE - Quando i poliziotti l’hanno fermato lungo la Transpolesana al volante della sua Bmw 320 ha rivelato spontaneamente di essere in possesso di due confezioni di cocaina per uso personale. A quel punto gli agenti si sono recati anche a casa di Nicola Chiarion Sileni, chef di 43 anni, e hanno trovato la sorpresa.

Nascosti in una credenza dell’ex trattoria di famiglia ad Arquà Polesine, "Dagli Amici", chiusa da un paio d’anni, i poliziotti hanno trovato mezzo etto di cocaina e sostanza da taglio. Il cuoco, che ora lavora in un ristorante a Padova, è stato arrestato e messo ai domiciliari a casa della sorella. Contestata anche la guida con la patente revocata. Ultimo aggiornamento: 13:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA