Alessia Polita si racconta
"Sto male ma riparto in go-kart"

Domenica 3 Agosto 2014
Alessia Polita si racconta "Sto male ma riparto in go-kart"

JESI - Ci sono storie capaci di commuovere, emozionare, far stringere il cuore. Ci sono storie difficili da raccontare, storie drammatiche, dure come muri. Ma a volte in quel cemento filtra la luce, la speranza. Ci sono storie come quelle di Alessia Polita, la campionessa jesina di motociclismo rimasta paralizzata dopo una caduta sulla pista di Misano Adriatico durante le prove del campionato italiano velocità. È passato oltre un anno da quel terribile 15 giugno 2013, il giorno dell'incidente che le ha cambiato la vita. Mentre la lady d'acciaio continua a lottare contro una condizione che non sente appartenerle, è dovuta tornare alla clinica di Montecatone di Imola.

"Sono ancora più carica di rabbia contro tutto - si sfoga Alessia - perchè ho dovuto affrontare diverse problematiche di salute che mi hanno costretto a tornare a Montecatone e passare tre mesi chiusa qui dentro. Non ne posso più".

LEGGI L'INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE IN EDICOLA E SULL'EDIZIONE DIGITAL

Leggi Corriere Adriatico per tre mesi a soli 9.99€ - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 5 Agosto, 11:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA