iOS 15, rilasciato il nuovo sistema operativo per iPhone. Ecco le 5 novità più interessanti

Venerdì 24 Settembre 2021 di Paolo Travisi
iOS 15, rilasciato il nuovo sistema operativo per iPhone. Ecco le 5 novità più interessanti

Presentati i nuovi device Apple per il 2021, tra cui iPhone13, ma in attesa di poterli avere tra le mani, l'azienda ha rilasciato (dal 20 settembre) il nuovo sistema operativo iOS 15, che contiene interessanti novità per gli utilizzatori dello smartphone più famoso al mondo. Dall'audio spaziale alle mappe, passando per un restyling delle notifiche, questi sono solo alcuni dei nuovi elementi introdotti da iOs15, ma vediamo quali sono i 5 aggiornamenti più interessanti.

Modalità Full Immersion. Pensato per limitare le distrazioni del telefono, su tutti le notifiche, ma anche una tendenza alla compulsività nell'uso dello smartphone nei momenti di noia. Si possono scegliere le opzioni "non disturbare, lavoro, riposo, personale" con cui l'opzione limita le app e notifiche legate solo al mondo del lavoro, quindi dei colleghi, oppure le esclude nelle ore di relax, lasciando attive solo quelle dedicato al tempo lavoro. Nel caso in cui la modalità prescelta blocchi i messaggi del mittente, quest'ultimo è informato che l’utente non è al momento raggiungibile. Tutto comunque è personalizzabile. 

 

 

 

FaceTime. Con la funzione di condivisione SharePlay, le chiacchierate con amici e familiari saranno più naturali, poiché si può condividere quello che viene visualizzato sullo schermo o mostrare cosa si sta guardando, oltre ad un audio spaziale, in cui le voci di chi parla sembrano arrivare dal punto esatto in cui appare sullo schermo; ma non è tutto perché con la modalità Ritratto, si potrà lo sfondo e mettere se stesso a fuoco. Tra l'altro anche chi usa smartphone Android se invitato da un altro utente può usare FaceTime dal programma di navigazione web.

Mappe. Sono presenti più edifici e monumenti famosi in 3D e la navigazione è più precisa arricchita da indicatori delle corsie, strisce pedonali oppure piste ciclabili. Ora l’utente ha a sua disposizione quartieri, edifici e centri commerciali ricchi di dettagli, informazioni sull’altitudine, nuovi colori delle strade ed etichette, segnaposto personalizzati e una nuova modalità notturna. Durante la navigazione su iPhone o con CarPlay, Mappe offre un’esperienza tridimensionale che si immerge nella città: le strade hanno più dettagli, così è più facile vedere e riconoscere corsie di svolta, spartitraffico, piste ciclabili e strisce pedonali. Chi si sposta con i mezzi pubblici può trovare più facilmente le fermate nelle vicinanze e contrassegnare le linee preferite. 

Notifiche. Cambiano e sono state ridisegnate. Mostrano le foto di contatti ed icone più grandi, con un riepilogo che mette le più rilevanti in cima e le consegna immediatamente, mentre per evitare troppe distrazioni alla ricerca delle notifiche, quelle meno urgenti possono essere anche ritardate alla mattina successiva o alla sera dopo il lavoro. 

Salute. Apple continua a puntare molto su salute e benessere. Tra le novità la possibilità di condividere i dati sanitari con medici e familiari e di ricevere notifiche in tempo reale sullo stato di salute dei propri cari e “Stabilità Camminata”, che tiene traccia del modo in cui cambia l’andatura e l’equilibrio della persona e permette di gestire in modo proattivo il rischio di cadute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA