Eurozona: commercio al dettaglio cala dello 0,6% a luglio

Mercoledì 4 Settembre 2019
Eurozona: commercio al dettaglio cala dello 0,6% a luglio

BRUXELLES - A luglio il commercio al dettaglio è sceso dello 0,6% nella zona euro e dello 0,5% nella Ue-28. Lo comunica Eurostat. A giugno il commercio al dettaglio era aumentato dell'1,2% nella zona euro e dell'1,3% nella Ue-28. Rispetto al luglio 2018 si registra un aumento dei volumi del 2,2% nell'eurozona e del 2,6% nell'Ue-28.

Nell'eurozona il calo, rispetto al mese precedente, è dovuto ad una caduta dell'1% dei prodotti non alimentari, e dello 0,3% di cibo, alcol e tabacco, mentre il carburante auto è rimasto invariato. I principali cali del commercio al dettaglio si sono registrati in Croazia (-3,3%), Germania (-2,2%) e Belgio (-1,4%). Gli aumenti principali sono stati osservati in Irlanda (+1,9%), Slovenia (+1,2%), Bulgaria e Malta (entrambe +1%). Per l'Italia i dati non sono disponibili.

 

Ultimo aggiornamento: 15:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA