Screening cardiaci gratuiti con l'equipe del prof. Rebuzzi di Mater Dei a Tennis&Friends

Al Bano nello stand di Paideia-Mater Dei nell'edizione di maggio di Tennis&Friends
Al Bano nello stand di Paideia-Mater Dei nell'edizione di maggio di Tennis&Friends
2 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Ottobre 2022, 17:53 - Ultimo aggiornamento: 19:01

Per il secondo anno consecutivo Paideia International Hospital e Mater Dei partecipano al “Tennis & Friends” in programma sabato 8 e domenica 9 al Foro Italico nel Villaggio della Salute. In questa due giorni, dalle 10:00 alle 18:00, sarà possibile sottoporsi gratuitamente a screening cardiologici, ortopedici o a sedute di fisioterapia, saranno infatti 5 le postazioni dedicate a Paideia International Hospital e Mater Dei.

Questo evento unisce sport e salute, focalizzando l’attenzione sull’importanza della prevenzione. La cultura del benessere è da anni il leitmotiv delle due strutture sanitarie che, con oltre centomila screening effettuati in questi anni, rappresentano un grande polo di eccellenza.

In occasione del Tennis & Friends Paideia International Hospital e Mater Dei mettono a disposizione ortopedici specializzati nella spalla e nella colonna vertebrale e fisioterapisti dedicati alla riabilitazione sportiva coordinati dal medico fisiatra. «Negli sport che sollecitano particolarmente il braccio come il tennis e il padel la prevenzione è la parte più importante, in quanto una corretta analisi consente l’ottimizzazione del movimento. Solo con un corretto utilizzo del gesto atletico si possono evitare molti infortuni e migliorare la prestazione» sottolinea il dott. Andrea Grasso, ortopedico e traumatologo di Paideia International Hospital che sarà presente all’evento.

Grande rilievo avranno le due postazioni dedicate alla cardiologia con visite, ecocardiogramma ed elettrocardiogramma. «La prevenzione rappresenta il futuro della medicina e per questo il Centro Cuore della Mater Dei e Paideia International Hospital sono in prima linea contro le malattie cardiovascolari. In questa due giorni metteremo a disposizione la nostra competenza e le nostre migliori attrezzature per screening completi» spiega il Prof. Antonio Rebuzzi, responsabile del Centro Cuore della Mater Dei, che con il Prof. Cosimo Comito, saranno presenti al Foro Italico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA