«Qualcuno poteva salvarla e invece ne ha approfittato»

L'ESPERTAMACERATA «Sono venuta a Macerata perché questo è un processo che voglio seguire con grande attenzione. Ne ho seguiti molti di casi, non ci sono casi più importanti o meno importanti, ma questo mi ha colpito molto». In aula a seguire le prime battute del processo a carico di Innocent Oseghale c'era anche la criminologa, volto noto della Tv, Roberta Bruzzone. Consulente di parte dei familiari di Pamela, ha tracciato per la parte civile il quadro psicopatologico della vittima. Ieri mattina in aula ha sottolineato il suo punto di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Febbraio 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04