«Gli attacchi di Mangialardi? Tutte le misure seguono i Dpcm»

Venerdì 5 Marzo 2021
ANCONA «Dopo l'ennesimo comunicato stampa del consigliere Mangialardi e degli altri esponenti locali del Pd mi chiedo se non si siano accorti che siamo nel bel mezzo di una pandemia o se, nonostante questo, la loro unica priorità sia fare una infinita e strumentale polemica». Lo scrive il consigliere regionale di Fdi Andrea Puztu. «Mangialardi attacca il governo regionale rispetto ai provvedimenti restrittivi adottati nelle scorse settimane. L'esperienza dell'ex presidente Ceriscioli dello scorso marzo, quando il Governo aveva impugnato l'ordinanza sulla chiusura delle scuole, avrebbe dovuto insegnare a Mangialardi che i provvedimenti regionali in tema di Covid si appoggiano ai Dpcm nazionali, che ne delimitano i parametri che le Regioni devono seguire». L'esponente di Fdi ricorda al capogruppo dem «che i primi provvedimenti restrittivi sono arrivati quando ancora le Marche venivano confermate in zona gialla dal ministero e con un Rt da quattro mesi sotto a 1. Pur di fare polemica, - prosegue ancora Putzu - il consigliere del Pd attacca la Regione anche sulla riapertura delle scuole. Forse Mangialardi ha dimenticato che il suo partito è al Governo dall'inizio della pandemia, che prima ha spinto per riaprirle e adesso invece dispone di chiuderle, e invece di sprecare energie per la vergognosa polemica quotidiana, potrebbe impegnarsi in seno ai suoi ministri a far velocizzare la fornitura di vaccini».
© RIPRODUZIONE RISERVATA