Vinitaly: Verdicchio coperto di stelle
Cinque etichette al top di gamma

Vinitaly in un'immagine d'archivio
Vinitaly in un'immagine d'archivio
1 Minuto di Lettura
Martedì 5 Aprile 2016, 13:09 - Ultimo aggiornamento: 18:24

JESI - Sono 5 i Verdicchi presenti nella 5 Star Wines, il nuovo Premio enologico internazionale di Vinitaly che seleziona esclusivamente vini con punteggi da 90 centesimi in su: "Grancasale" 2013 dell'azienda Togni; "Laurana" 2015 di Terre Cortesi Moncaro; "Vignedileo" 2015 dell'Azienda agricola Tre Castelli; "Via Condotto 2015" della Tenuta Musone e il Verdicchio dei Castelli di Jesi Doc Classico Superiore 2014 di Coldicorte.

"Si tratta di un grande traguardo - ha detto il direttore dell'Istituto marchigiano di tutela vini, Alberto Mazzoni - che conferma ancora una volta la qualità diffusa sul nostro territorio e il grande lavoro fatto dai produttori in questi anni. Un lavoro che è lo specchio dell'unicità di un vitigno autoctono in grado di dare origine a un vino elegante, di grande struttura e capace di invecchiare come pochi altri bianchi al mondo. Da non trascurare la presenza tra i vini selezionati anche del Conero Riserva e del Bianchello del Metauro, due denominazioni qualitativamente in ascesa".

Nella speciale classifica di Vinitaly sono presenti infatti il Conero Docg Riserva "Vigneti del Parco" 2011 di Terre Cortesi Moncaro e il Bianchello del Metauro Doc Superiore "Celso" 2015 di Luca Guerrieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA