Elezioni Sindaco di Roma 2021, ballottaggio Michetti-Gualtieri. Raggi e Calenda appaiati al 19%

Lunedì 4 Ottobre 2021 di Marco Esposito
Elezioni Sindaco di Roma 2021: il risultato dello spoglio in diretta delle comunali. Raggi, Calenda, Gualtieri e Michetti: il giorno della verità

Elezioni comunali Roma2021, la diretta dei risultati dello spoglio. La Capitale sceglie il suo sindaco dopo una campagna elettorale assolutamente particolare, addirittura "interrotta" dalla pausa estiva di agosto. Virginia Raggi, sindaco uscente sostenuta dal M5S, è stata sfidata da Carlo Calenda sostenuto da un'unica lista civica, da Roberto Gualtieri, candidato del Pd e dell'area di centrosinistra e da Enrico Michetti, sostenuto da tutto il centrodestra: Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega Nord. Si è votato ieri, domenica 3 ottobre e oggi, lunedì 4 con le urne che chiudono alle ore 15. Da quel momento via libera agli exit poll e poi, nel pomeriggio, alle proiezioni, fino all'ufficialità dei dati del viminale. 

 

ELEZIONI SINDACO DI ROMA, LA DIRETTA: LE PROIEZIONI

 

Continua Virginia Raggi, che si "appropria" dell'eventuale futura Expo. La sindaca uscente elenca le cose fatte e quelle programmate o finanziate. "Mi sono accollata la parte più difficile del lavoro, adesso chi viene dopo non ha più scuse per non lavorare bene, e noi vigileremo su questo". Poi "Mi auguro che il futuro sindaco mantenga le promesse, ai romani dico che non li abbandonerò". Ai mie elettori prometto: "Non darò indicazioni di voto, il voto è libero, i voti non sono pacchetti da spostare e i cittadini non sono mandrie da portare ai pascoli". Noi andremo avanti con un progetto. 

 

22.17 Virginia Raggi: "Voglio ringraziare le persone che mi hanno dato fiducia e chi ha lavorato al mio fianco per cinque anni. Dopo 5 anni di attacchi personali e violentissimi, ho ottenuto poco meno di quanto hanno realizzato le corazzate di centrodestra e centrosinistra. Un dato su cui riflettere. E' un risultato importante, dovuto alle persone che hanno creduto in me e al lavoro fatto in questi cinque anni".

 

21.28 Prosegue lo scrutinio dei voti per l'elezione del sindaco di Roma Capitale. I dati ufficiali del Viminale, relativi allo spoglio di 207 sezioni sulle 2.603 totali, vedono in testa il candidato del centrodestra Enrico Michetti con il 31,5% seguito dal candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri con il 27,0% mentre la sindaca uscente Virginia Raggi candidata del M5s ottiene finora il 20,5% e Carlo Calenda il 17,1% dei voti.

 

 

Gualtieri, appello agli elettori di Raggi Calenda: «Siamo fiduciosi che la nostra proposta politica sia la più forte. Ci rivolgeremo a tutti i romani, con grande fiducia ma anche con grande umiltà a partire dagli elettori di Raggi e Calenda, chiedendo loro di sostenerci al ballottaggio». Lo dice il candidato a sindaco del centrosinistra Roberto Gualtieri dal suo comitato elettorale. «Se si farà un accordo anche con i leader dei partiti? Mi rivolgerò a tutti anche con i leader» anche se «non faremo apparentamenti», chiarisce

 

 

20.30 In base alla quarta proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai (copertura campione del 55 per cento), nella corsa al Campidoglio è in testa il candidato del centrodestra, Enrico Michetti. Quest'ultimo si attesta al 30,8 per cento, seguito da Roberto Gualtieri, candidato della coalizione del centrosinistra, con il 28,2 per cento. La sindaca uscente del Movimento 5 stelle, Virginia Raggi, si attesta al 19,1 per cento, mentre il candidato di Azione, Carlo Calenda, al 18 per cento.

 

 

20.11 «Roma può rinascere, avere un ruolo di punta tra le grandi capitali europee e può guidare una stagione di rilancio del paese». Lo dice il candidato a sindaco di Roma Roberto Gualtieri nella sede del suo comitato elettorale. «Adesso andiamo al ballottaggio e vinceremo le elezioni», ha aggiunto.

 

20.09 -  Proiezioni Roma SWG: In base alla terza proiezione di Swg La7, con una copertura del campione del 37%, a Roma il candidato sindaco del centrodestra Enrico Michetti è al 31,5%, seguito dal candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri al 26%. La sindaca uscente Virginia Raggi è al 20% e Carlo Calenda al 18,2%

 

20.07 Roberto Gualtieri ha parlato con i giornalisti: «Siamo molto soddisfatti perchè siamo al ballottaggio, adesso ci impegneremo con grande determinazione in queste due settimane per dare a Roma un governo all'altezza di una grande Capitale europea». Lo ha detto il candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra, Roberto Gualtieri, dal suo comitato elettorale in via di Portonaccio commentando i dati parziali delle elezioni amministrative nella Capitale. «Siamo fiduciosi e ottimisti», ha concluso.

 

20.04 Parla anche Virginia Raggi. La sindaca uscente dice: «Al momento a Roma sono l'unica che sta tenendo testa alle corazzate del centrodestra e del centro sinistra con il M5S e le mie liste civiche». Così la sindaca, Virginia Raggi, in una breve dichiarazione nella sala stampa nel comitato elettorale in un hotel al centro della Capitale

 

19.45 A Roma ha votato il 48,83% dei 2.359.250 aventi diritto, un calo di otto punti rispetto alla precedente tornata elettorale e quasi sei punti in meno sul dato nazionale dei votanti per le elezioni comunali (54,69%). In una città con un’affluenza in media sotto il 50 per cento, spiccano i quartieri del centro con due Municipi in testa. Il risultato migliore nella Capitale si registra nel Municipio II, un territorio che comprende realtà eterogenee da Parioli a San Lorenzo, dove ha votato il 56,52% degli elettori. Distanziato ma sempre sopra la soglia del cinquanta per cento, arriva il Municipio III, da Monte Sacro al raccordo, con un’affluenza del 51,66. Peggio di tutti il Municipio VI con il dato più basso della Capitale: 42,82%. Superano di poco il 50% i municipio VII, VIII e IX. Mentre il primo Municipio arriva al 49,28 per cento, il XII al 49,67, il IV al 49,80 e il Municipio V al 47,84. Poco più del 46 per cento per i municipi X e XI, XIV e XV. Perfettamente in media con il dato cittadino il municipio XIII con il 48,24

 

19.20 È un risultato molto positivo per Roberto Gualtiei», ma «commentiamo più tardi». Lo ha detto Beatrice Lorenzin, la presidente del Comitato per Roberto Gualteri sindaco

 

19.04: Finalmente arrivano i primissimi dati ufficiali dal Viminale: Con 49 sezioni su 2.603 scrutinate a Roma, la lista di Carlo Calenda è la più votata nella capitale: in base ai dati del Viminale la lista prende il 18,50% (con il leader di Azione che è al 18,80%), poco più di quella di Fratelli d'Italia, che si attesta al 18,35% e due punti in più del Pd che al momento è al 16.56%, mentre i Cinquestelle sono al 10,62%. Complessivamente le liste che sostengono Enrico Michetti sono al 32,66%, un punto in più dei voti del candidato sindaco del centrodestra (31,70%). Anche le liste del centrosinistra prendono più del candidato sindaco: 28,27% contro il 27,60% di Roberto Gualtieri. Infine, le liste che appoggiano Virginia Raggi sono al 16,75%, più di un punto in meno dei voti all'ex sindaco (18,22%)

 

Parla Carlo Calenda: Ci dispiace non essere arrivati al ballottaggio. La nostra non era una testimonianza. Il voto di appartenenza ha sostanzialmente tenuto, fino ad un certo punto: sono stati premiati candidati anche non all'altezza. Il ballottaggio Michetti-Gualtieri? Non faremo apparentamenti, così come avevo detto. Su un'eventuale indicazione di voto, personale e senza contropartite, decideremo nei prossimi giorni. 

 

18.51: Ecco la nuova proiezione SWG per La7.

 

Proiezioni liste: Arrivano le prime proiezioni sulle liste a seguito del voto. La rilevazione diramata dal Tg1 vede il Partito democratico primo partito con il 16,4 per cento, seguito da Fratelli d'Italia con il 15,6 per cento. Al 15,3 per cento la lista di Calenda sindaco, al 12,8 per cento il M5s. Ancora al 7,9 per cento la Civica per Gualtieri sindaco e al 5,1 per cento la Civica per Michetti sindaco.

 

18.30 Il Risultato elettorale sembra consolidarsi. Michetti - secondo la terza proiezione Opinio - sarebbe al 30,6%, seguito da Gualtieri al 26%, con Raggi e Calenda appaiati al 19,6&.

 

17.36 Quinta proiezione su un campione del 64% realizzato da Tecné per Mediaset relativo alle amministrative a Roma: Michetti (Centrodestra) 29,9%, Gualtieri (Centrosinistra) 26,8%, Raggi (M5s) 19,8%, Calenda 18,8%, altri candidati 4,7%. Il margine di errore statistico è del 1,3%.

 

17.29 In base alla seconda proiezione del Consorzio Opinio Italia per la Rai (copertura campione del 12 per cento), nella corsa al Campidoglio è in testa il candidato del centrodestra, Enrico Michetti. Quest'ultimo si attesta al 30,3 per cento, seguito da Roberto Gualtieri, candidato della coalizione del centrosinistra, con il 27,4 per cento dei voti. La sindaca uscente del Movimento 5 stelle, Virginia Raggi, si attesta invece al 18,9 per cento, mentre il candidato di Azione, Carlo Calenda, al 18,6 per cento.

 

PASSO INDIETRO SWG LA7: Seconda proiezione de La7 sulle elezioni a sindaco di Roma. Michetti oltre il 30%, ma Gualtieri stacca di 3 punti la sindaca uscente Raggi. Ultimo Calenda con il 18.

 

 

C'è confusione sotto il cielo di Roma: le varie proiezioni dei vari istituti demoscopici sono molto diversi. Secondo SWG Raggi e Gualtieri sarebbero appaiati e si starebbero giocando l'accesso al ballottaggio all'ultimo voto, mentre per Opinio, che svolge le proiezioni per Rai, la situazione è molto diversa con ballottaggio certo tra Gualtierie Michetti che sarebbe avanti rispetto ai loro avversari

 

Ecco la seconda proiezione Tecnè per Mediaset: relativo alle amministrative a Roma: Michetti (Centrodestra) 29,6%, Gualtieri (Centrosinistra) 26,6%, Raggi (M5s) 20,0%, Calenda 18,2%, altri candidati 5,6%. Il margine di errore statistico è del 1,9%.

 

16.20 PRIMA PROIEZIONE RAI TOTALMENTE DIVERSA

 

16:18 Prima proiezione SWG per La7: cambia tutto. Michetti in testa, Gualtieri Raggi appaiati

 

15.55: AFFLUENZA ROMA AL 48,83

 

Nelle restanti città: a Napoli Manfredi verso la vittoria al primo turno, Ballottaggio tra Pd e centrodestra a Torino, vittoria di Lepore a Bologna

 

15.25 Intanto nelle elezioni sindaco di Milano, Sala è davanti a Bernardo e sembra - secondo gli exit poll - proiettato alla vittoria al primo turno

 

EXIT POLL SKY PER IL SINDACO DI ROMA: Gualtieri è avanti a Michetti, Con Calenda e Raggi sempre appaiati ma ini una forbice che non consentirebbe di andare al ballottagio

 

EXIT POLL ROMA PER LA RAI: Anche qui viene pronosticato un ballottaggio Michetti-Gualtieri

 

EXIT POLL LA7: LE TENDENZE Verso Ballottaggio Michetti Gualtieri. 

 

14.55 Sky, La7 e Rai daranno gli instant poll

 

14.50: Tra 10 minuti gli Exit Poll delle elezioni comunali di Roma. Avremo le prime tendenze, ma sarà prematuro parlare di voti delle urne. 

 

14.30 Elezioni Roma: si effettuerà prima lo spoglio del colleggio suppletivo della Camera nei seggi coinvolti

 

Ore 14.00 Un'ora agli exit poll. Poi le proiezioni

 

Ore 13.00 Mancano due ore alla chiusura dei seggi. Dopo ci sarà subito spazio per gli exit poll. Mai così attesi

 

Elezioni sindaco di Roma, l'affluenza

Molto bassa l'affluenza a queste elezioni comunali di Roma 2001. Domenica sera, alle ore 23, aveva votato "solo" il 36.82% dei romani. 

 

Elezioni comunali di Roma: I Municipi

Oltre alla lotta per diventare sindaco di Roma e per entrare in Consiglio Comunale, c'è anche il voto per i Municipi, nei quali vengono eletti i Presidenti e i relativi consigli municipali. La Capitale è divisa in 15 Municipi: ognuno di questi dovrà eleggere un "minisindaco" che dovrà superare il 50% dei voti validi per essere eletto al primo turno; nel caso in cui nessuno riesca a superare questa soglia, ci sarà il ballottaggio tra 15 giorni.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 08:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche