Negativi i controlli, nessun pericolo Via libera al container sospetto

ANCONA - Scatta all'allarme al porto, via a tutti i controlli del caso per un container radioattivo. L'allarme è scattato questa mattina, subito i primi controlli. Il container proveniente dall'Italia contiene del coriandolo ma i valori assai bassi non hanno reso possibile l'apertura, consentita in tempi brevi solo se i livelli sono elevati. Non era questo il caso per cui il container è stato per il momento fermato in attesa di ultreriori verifiche che verranno effettuate nel pomeriggio. 

L'AGGIORNAMENTO

Via libera al container. Le rilevazioni del pomeriggio hanno fugato tutti i dubbi, nessun pericolo. Lo scanner non è più andato in allarme, gli accertamenti richiesti dall'Agenzia di Dogana hanno dato esito negativo per cui la questione è stata risolta. Il controllo strumentale è stao effettuato due volte e in entrambi i lati, i risultati sono stati identici per cui il container ha potuto proseguire il suo percorso. Un caso analogo si era verificato anche due mesi fa a Monsano.


COS'E' IL CORIANDOLO

Il coriandolo è un’erba aromatica dalle proprietà molto interessanti e che si presta a differenti usi non solo di tipo alimentare. Si tratta di un insaporitore naturale molto utilizzato nella cucina orientale che assomiglia visivamente al prezzemolo ma da cui si discosta molto in quanto a gusto. Chiamato anche prezzemolo orientale o cinese, il coriandolo è in realtà una pianta originaria del Mediterraneo anche se, come abbiamo già detto, viene utilizzata principalmente in Oriente. In cucina ma anche come rimedio naturale tornano utili sia le foglie di coriandolo che i piccoli semini (in realtà i frutti della pianta che si colgono maturi).

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain