Roma, strozzino in manette per usura da milioni di euro

Martedì 10 Ottobre 2017
Video
Uno strozzino di 45 anni è stato arrestato a Roma con l'accusa di aver praticato prestiti a interessi altissimi nei confronti di almeno due persone, ricavando alcuni milioni di euro. Il sistema prevedeva che le vittime firmassero finti contratti di vendita di proprietà e opere d'arte, che lo strozzino riscattava in caso di mancato pagamento delle cifre imposte. Il malvivente aveva ereditato l'attività illecita dal padre, deceduto mentre vantava dei crediti nei confronti di un uomo che, stremato da anni di ricatti, alla fine ha denunciato l'usura alle forze dell'ordine. Una seconda persona, probabilmente complice dello strozzino, è stata denunciata. © RIPRODUZIONE RISERVATA