Milan-Inter, le pagelle nerazzurre: LuLa abbagliante: per Conte inizia la fuga scudetto, ora +4 sul Milan

Domenica 21 Febbraio 2021 di Alessio Agnelli
Milan-Inter, le pagelle nerazzurre: LuLa abbagliante: per Conte inizia la fuga scudetto, ora +4 sul Milan

Milan-Inter 0-3, le pagelle dei nerazzurri

 

HANDANOVIC 7
Tre miracoli in 3 minuti, i primi due su Ibra con riflessi prodigiosi e detrattori zittiti su altrettante incornate dello svedese, il 3° su Tonali, neutralizzato in angolo. Ben espletata anche l’ordinaria amministrazione.
SKRINIAR 7
Sui piazzati tiene a bada Ibrahimovic di testa. Con Rebic zero rischi e la possibilità di farsi valere pure in costruzione.
DE VRIJ 6,5
Con Ibra la mette spesso su fisico e centimetri, sfoderando garra e tigna nei contrasti.
BASTONI 6,5
Anche lui vincente nei confronti aerei con Ibra. Nessun problema con Saelemaekers e Leao.
HAKIMI 6,5
Il solito moto perpetuo in fascia. Se la vede con Theo Hernandez, ogni tanto prestando il fianco, più spesso rendendo la pariglia. Sua la ripartenza che porta al 2-0 di Lautaro (38’ st Young ng).
BARELLA 7
Un’infinità di palloni recuperati e gestiti con maestria. E' lui il punto di riferimento dei compagni: leader acclarato (41’ st Vidal ng).
BROZOVIC 6,5
Oscura la linea diretta Ibra-Calhanoglu, ringhiando sul turco. Prezioso anche in aiuto ai compagni.
ERIKSEN 6,5
Suo il filtrante per Perisic nell’azione del raddoppio. Tecnicamente dotato e tatticamente inserito nel contesto (33’ st Gagliardini ng).
PERISIC 7
Una spina nel fianco destro del Diavolo. Con Calabria ha vita facile, sfondando quasi sempre. Millimetrico l’assist del raddoppio per Lautaro (33’ st Darmian ng).
LAUTARO 8,5
Scatenato e impressionante, per quantità di corsa e qualità di giocata. Decide il derby-scudetto con una doppietta tutta grinta, opportunismo e senso della posizione, viaggiando sempre a passo di carica. El Toro (33’ st Sanchez ng).
LUKAKU 7,5
Diavolo di un… Romelu. Contro il Milan regala l’1-0 a Lautaro e timbra il 5° derby consecutivo (5 gol, 1 a partita, 4 in A, tra la scorsa stagione e questa, 1 in Coppa Italia) dal suo sbarco a Milano. E alla sua maniera: solo contro tutti.
CONTE 7,5
Strategie azzeccate e cura nei dettagli. Centra la quarta vittoria nei derby di Milano e un +4 in classifica, che sa di prima fuga-scudetto.

Ultimo aggiornamento: 18:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA