Ascolti Tv, boom per Italia-Inghilterra: 73% su Rai Uno, 10% su Sky. Per Berrettini share al 34%

Lunedì 12 Luglio 2021
La giornata di sport azzurro fa il boom di ascolti: da Sky alla Rai in quanti davanti alla tv per la finale dell'Italia e di Berrettini

Una giornata così, l'Italia del mondo dello sport, era da tempo che non la viveva, o forse non era mai successo. Nel pomeriggio storico di Wimbledon con Matteo Berrettini primo italiano ad arrivare in finale sull'erba dell'All England Club - poi persa contro Novak Djokovic - alla serata che ha incoronato gli azzurri di Roberto Mancini come campioni d'Europa, la 'nostra' nazione si è ritrovata magicamente unita dopo un anno e mezzo molto difficile.

Immobile polemico sui social risponde alle critiche: «Continuate a parlare, io a vincere»

Notti magiche, boom di ascolti per lo sport

A testimoniarlo sono anche gli ascolti boom di Sky e Rai che hanno trasmesso i due eventi sportivi. Per quanto riguarda, la pay-tv, che ha reso disponibile anche in chiaro su Tv8 la finale tra Matteo e Nole, si è arrivati al 34% di share e 4 milioni e 700mila spettatori solo per Wimbledon. Se si guarda solo i dati del canale 'gratuito', la finale ha raccolto un audience di 3 milioni e 214mila spettatori medi, diventando di fatto quello più visto in quella fascia. Altra considerazione: mai un incontro di tennis aveva avuto un tale riscontro di pubblico per Sky.

Se non bastasse, poi, c'è stata anche l'ultima tappa di Euro 2020. La nostra Italia ha praticamente messo d'accordo tutti: con 18.172.000 telespettatori solo sulla Rai, e uno share pari al 73, e altri 2.343.000 su Sky (9,9% di share) la finale di Wembley ha sbaragliato la concorrenza. Neanche la durata, tra tempi regolamentari, supplementari e rigori, ci hanno scoraggiato. E quella coppa alzata al cielo di Londra da Giorgio Chiellini ci ha regalato molto più che un trofeo. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA