«Più parcheggi gratuiti: così vogliamo rilanciare lo shopping in centro»

Venerdì 3 Dicembre 2021

IL RILANCIO
MACERATA Qual è il primo pensiero che balza in mente a chi deve andare, per un motivo o per l'altro, a Macerata? «Dove parcheggio?». Poi, a seguire: «Quanto mi costerà se trovo posto sulle strisce blu?» E ancora: «Che succede se il tagliando scade mentre sarò in giro per il centro? Avrò monetine per pagare?». Ebbene, per rilanciare lo shopping senza pensieri a Macerata l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Sandro Parcaroli, in occasione delle festività natalizie ha deciso di rendere gratuiti i parcheggi blu nei fine settimana.
La decisione
Per incentivare il commercio cittadino e attrarre maggiormente turisti e visitatori a Macerata, il Comune ha infatti richiesto ad Apm la gratuità di tutti i parcheggi con stalli blu della città durante alcuni giorni delle festività natalizie; l'Azienda Pluriservizi Macerata ha accolto positivamente l'iniziativa dell'Amministrazione comunale.
«Vogliamo ringraziare l'Apm e il presidente Gianluca Micucci Cecchi che, non appena abbiamo proposto loro l'iniziativa, hanno espresso parere favorevole ha commentato il sindaco Sandro Parcaroli -. In questo periodo di festività natalizie stiamo mettendo in campo ogni azione possibile per favorire e incentivare gli acquisti nei negozi della città e per attrarre non solo i cittadini ma anche turisti e visitatori a Macerata. Con la gratuità degli stalli blu nel fine settimana diamo un segnale concreto di vicinanza e, ci auguriamo, utile e vantaggioso, al commercio della città».
Il dettaglio
Gli stalli blu Apm presenti su tutto il territorio comunale compresi quelli delle strutture Paladini, Centro Storico e Garibaldi (sono esclusi gli spazi blu di via Armaroli, Rampa Zara, viale Trento e viale Leopardi) saranno quindi gratuiti - oltre che nei giorni considerati già festivi come mercoledì 8, sabato 25 dicembre e sabato 1 e giovedì 6 gennaio - anche domani, sabato 4, e poi sabato 11, sabato 18 e venerdì 24 dicembre e venerdì 7 e sabato 8 gennaio. La decisione era nell'aria già da qualche giorno e ieri è stata ufficializzata dal sindaco. Dunque da domani, giorno dell'accensione delle luminarie e dell'albero in piazza della Libertà, si potrà sfruttare iol provvedimento e parcheggiare senza scontrine, monete e preoccupazioni particolari e magari approfittare per fare un giro nei negozi del centro storico, particolarmente attrattivi in questo periodo.
I provvedimenti
Al provvedimento sulla sosta gratuita ufficializzato ieri si aggiungono quelli presi in precedenza dall'amministrazione Parcaroli e ancora in vigore almeno fino al dicembre. In particolare, nelle zona a tariffazione di corso Cavour, corso Cairoli e piazza Mazzini, è prevista nei giorni feriali la gratuità per i primi trenta minuti di sosta (non prorogabili), con obbligo di esposizione del disco orario. Dopo la mezz'ora si passa alla tariffa oraria ordinaria di 1,20 euro. Nello spazio a tariffa di piazza Vittorio Veneto, la gratuità si estende per la prima ora di sosta e, successivamente, nelle fasce orarie 9-13 e 15-20 si applica la tariffa oraria di 1 euro (50 centesimi per trenta minuti di sosta). Per segnalare l'inizio della sosta è necessario digitare il numero della targa sul parcometro e stampare il ticket di gratuità da esporre sul cruscotto. La sosta massima consentita è di due ore. Non solo: arriverà anche un'ordinanza che chiuderà il centro storico alle auto in occasione degli eventi natalizi, in particolare nei weekend di dicembre. In centro dunque spazio solo ai pedoni.
Lolita Falconi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA