I due fuori programma per malati e cappuccini

IL PARTICOLARELORETO Gli applausi, le espressioni, l'abbraccio con l'arcivescovo di Loreto e delegato pontificio Fabio Dal Cin. Bergoglio sul sagrato è una dinamo di energia: parla una ventina di minuti dopo il saluto che Dal Cin gli rivolge come da cerimoniale di accoglienza. E Bergoglio parte piano con un paio di fuori programma, rispetto al discorso consegnato in sala stampa, che strappano applausi scroscianti. Il primo alla fine dei saluti quando arriva a toccare la parte, molto sensibile, che riguarda i frati cappuccini, custodi della...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 26 Marzo 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04