«Aiuto, sono stata violentata» Notte da incubo al Passetto

LO CHOCANCONA Lassù, in pineta, gli schiamazzi e le risate della movida. Quaggiù, in riva al mare, la dolce cantilena delle onde squarciata dal pianto di una ragazzina. «Aiuto, mi hanno violentata!» gridava. Si reggeva in piedi a stento, racconterà il grottarolo che per primo l'ha soccorsa. Era sotto choc, anche sotto effetto dell'alcol. Dirà che un ragazzo più grande l'ha fatta bere per poi approfittare di lei, così giovane, così fragile, saltandole addosso e tentando un approccio sessuale. Fino a che punto sia arrivato lo diranno...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 13 Luglio 2019, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 05:04