Porto S.Elpidio, finanzieri aggrediti
durante la fiera da 20 abusivi di colore

Finanzieri aggrediti
durante la fiera
da venti abusivi di colore
PORTO SANT’ELPIDIO - Un senegalese arrestato e un finanziare che ha dovuto fare ricorso alle cure mediche. E’ il bilancio di un brutto episodio che si è verificato durante e la fiera di San Crispino e che ha visto una ventina di ambulanti abusivi di colore accerchiare otto finanzieri che stavano effettuando dei controlli. Gli otto uomini delle fiamme gialle era arrivati nei presi della stazione per un servizio contro l’abusivismo. 
La loro presenza, infatti, aveva scoraggiato decine di improvvisati ambulanti pronti a schierare le loro mercanzie su marciapiedi e bancarelle. Qualche operatore però ha segnalato la presenza nei pressi della stazione di un gruppetto di abusivi che stava vendendo capi di d’abbigliamento. Così i finanzieri si sono dietti da quella parte. Alla vista delle divise gli abusivi, tutti senegalesi, si sono dati alla fuga con la merce. Due sono riusciti a dileguarsi un terzo è stato fermato e bloccato. Mentre gli agenti stavano effettuando il sequestro della merce si sono visti di fronte una ventina di giovani di colore, tutti venditori abusivi. Insulti, paroloni, offese e in un istante si è passati dalle parole ai fatti. Alcuni senegalesi hanno sfilato dalle mani dei finanzieri i capi di abbigliamento sequestrati, mentre altri hanno aggredito i finanzieri. Alle fine il bilancio è di due agenti contusi dui cui uno è finito all’ospedale per farsi medicare a un braccio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 31 Ottobre 2016, 13:28 - Ultimo aggiornamento: 31-10-2016 13:28

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO