Targa Florio, auto esce di strada
Morti il pilota e commissario di gara

Targa Florio, auto esce
di strada: morti pilota
e commissario di gara
PALERMO - Tragedia alla Targa Florio, la corsa più antica del mondo. Due persone sono morte in seguito a un incidente: un'auto uscita di strada durante la prova speciale a Piano Battaglia ha travolto un commissario di gara, Giuseppe Laganà, immediatamente deceduto. Morto anche il pilota al volante della quattroruote, Mauro Amendolia.



La gara è stata immediatamente sospesa. L'auto coinvolta è la Bmw Mini Cooper della coppia formata da Mauro Amendolia e dalla figlia Giulia. L'uomo, di 53 anni, ha perso la vita, mentre la figlia 27enne Gemma, navigatrice, è stata ricoverata in gravi condizioni all'ospedale Madonna dall'Alto di Petralia Sottana (Palermo).

 
 


L'incidente si è verificato intorno alle 12.30 a Isnello al km 10+500 in località Piano Torre. Dopo l'incidente, avvenuto sui tornanti di Piano Battaglia, è stata annullata la prova speciale Geraci-Castelbuono. Sembra che l'asfalto fosse cosparso di nevischio e la Bmw del team sia uscita fuori strada.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Aprile 2017, 13:58 - Ultimo aggiornamento: 21-04-2017 14:59

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO