Senigallia, spintona due poliziotti
dopo il violento litigio in un locale

Spintona due poliziotti
dopo il litigio in un locale
Scatta la denuncia
SENIGALLIA - Denunciato un giovane originario dell’Europa dell’est per aver spintonato due agenti, intervenuti mercoledì sera in zona ospedale per sedare una lite. La polizia era stata chiamata perché due tossicodipendenti, entrambi senigalliesi, stavano litigando nei pressi di un bar. La centrale aveva quindi mandato una Volante ad effettuare un controllo. Nel frattempo, in attesa dell’arrivo della polizia, nel diverbio si era intromesso anche un altro tossicodipendente, nonché pregiudicato, che, all’arrivo della Volante, ha cercato in tutti i modi di allontanare gli agenti spintonandoli, rifiutando di essere controllato. In un primo momento anche i senigalliesi avevano cercato di respingerli ma senza mai mettere le mani addosso ai poliziotti.

Lo straniero è stato invece condotto in Commissariato e dopo essere stato identificato, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Nessuno dei due agenti è rimasto ferito perché sono riusciti ad immobilizzarlo e portarlo negli uffici di via Rosmini dove poi si è tranquillizzato. Non è la prima volta che la polizia interviene nei pressi di quel bar, dove ogni tanto si verificato delle liti ma per fortuna gli interventi della Volante, anche in passato, sono stati tempestivi permettendo così di ripristinare la calma prima che la situazione degenerasse.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 2 Dicembre 2016, 07:05 - Ultimo aggiornamento: 02-12-2016 07:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO