Il Toro torna a vincere dopo sette giornate. La B ora è distante 6 punti

Martedì 23 Giugno 2020 di Alberto Mauro
Dopo sei sconfitte e un pareggio il Torino torna a vincere, stacca l’Udinese in classifica e vola a 31 punti. Tre tiri in porta nei 90 minuti per i granata, ma ne basta uno a Belotti per scaricare tutta la sua potenza in porta. E’ un altro Toro quello che riaffaccia dopo la sosta, più a misura di Longo, pragmatico e soprattutto di nuovo vincente. Il decimo gol in campionato del Gallo sblocca la partita dopo 16 minuti, dopo un assist prezioso di Edera. Ma prima del vantaggio doppio brivido, con l’Udinese che sfiora l’1-0 prima con un cross di Larsen che taglia in due il cuore dell’area granata (Nestorovsky in colpevole ritardo), poi con un palo sempre di Stryger Larsen. Sirigu tiene a galla i suoi con due super parate su una conclusioni di Fofana e una capocciata di De Maio. E nel momento del massimo sforzo Udinese Mandragora fa crac; a vuoto dopo una finta di Meité carica male il ginocchio destro, esce in lacrime disperato e si teme un lungo stop. L’Udinese prova a riacciuffare il pareggio in un finale in crescendo, Gotti lancia nella mischia Lasagna e Jajalo e poi si gioca il tutto per tutto con il 4-3-3 ma i suoi non trovano la via della porta, mentre dall’altra parte Belotti ha due buone occasioni ma non ne approfitta, battendo l’Udinese i granata agganciano la Fiorentina e si lasciano alle spalle la zona critica della classifica.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA