Sprint Lazio-Roma per un posto in Europa League, ma c'è l'incongnita Fiorentina

Lunedì 16 Maggio 2022 di Alberto Abbate
Sprint Lazio-Roma per un posto in Europa League, ma c'è l'incongnita Fiorentina

Cadute, colpi di scena. L'avvincente corsa all'Europa (Champions esclusa) rischia di concludersi – come la lotta scudetto – soltanto all'ultima giornata. Dipende però ancora tutto da oggi pomeriggio e, soprattutto, da stasera. Con tre punti contro la Juve allo Stadium, la qualificazione in Europa League della Lazio sarebbe matematica. Dopo il ko di ieri dell'Atalanta contro il Milan, la Conference biancoceleste intanto è sicura. Ma alla squadra di Sarri, ora grande favorita anche alla luce dell'ultimo impegno contro il Verona, potrebbe bastare solo un punto in due gare per l'aritmetico sesto posto, se la Roma non dovesse vincere venerdì contro il Torino perché già con la testa alla finale di Tirana. Tra l'altro se i giallorossi dovessero perdere anche l'ultima di campionato e poi battere il 25 maggio il Feyenoord, centrerebbero comunque l'Europa League facendo eventualmente un favore a un'altra italiana.

Giallorossi in vantaggio con tutti negli scontri diretti

Insomma, tanti incroci e possibili variabili, nulla è ancora deciso. Occhi intanto sulla Fiorentina a Marassi contro la Samp (ormai salva) oggi pomeriggio: con tre punti, i viola potrebbero raggiungere la Lazio a quota 62 punti e poi se la vedrebbero contro la Juve all'ultimo turno. Se la Lazio finisse a pari merito con la Fiorentina, con Roma e Atalanta sotto, biancocelesti quinti e viola sesti in virtù degli scontri diretti: vittorie per 1-0 e 3-0. Se la Lazio invece a pari merito con la Roma, con Fiorentina e Atalanta sotto, giallorossi quinti e biancocelesti sesti: una vittoria a testa (3-2 e 3-0), ma la formazione di Mourinho in vantaggio nella differenza reti negli scontri diretti all'Olimpico. L'Atalanta sembra fuori dai giochi, anche se dovesse battere l'Empoli sul gong. Se la Lazio finisse a pari merito con Atalanta e Roma, con la Fiorentina sotto, sarebbe decisiva la classifica avulsa degli scontri diretti tra le tre squadre: Roma 9, Lazio 5, Atalanta 2. Roma quinta, Lazio sesta e Atalanta al settimo posto. Anche se Lazio, Atalanta, Fiorentina e Roma finissero tutte a pari merito sarebbe decisiva la classifica avulsa degli scontri diretti tra le quattro squadre: Roma 12, Lazio 11, Fiorentina 9 e Atalanta 2. Roma quinta, Lazio sesta, Fiorentina settima e Atalanta ottava e fuori da tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA