Roma-Spezia 2-0, le pagelle: Smalling e Vina trascinatori

Lunedì 13 Dicembre 2021 di Francesco Balzani
Roma-Spezia 2-0, le pagelle: Smalling e Vina trascinatori

Roma-Spezia 2-0, le pagelle del match dell'Olimpico.

 

RUI PATRICIO 6 Criosauna per quasi tutta la partita ma al minuto 77 è prodigioso su Manaj che però era in fuorigioco

IBANEZ 7 Gli altri sono su Dazn, lui no. Nel senso che arriva sempre una frazione di secondo prima. Compreso il gol scaccia paure

SMALLING 7 Tower Bridge con Abraham per il primo gol in campionato. Poi è imperiale al centro della difesa contro un attacco non proprio di campioni (64’ Diawara 5,5: crea confusione)

KUMBULLA 6 Marcatura da stopper anni ’80. Pure la scarsa impostazione però

KARSDORP 6 Distratto dietro, anonimo davanti. Serata incerta

VERETOUT 6 Tantissimi errori ripuliti in parte dal bel cross per la testa di Ibanez (93’ Bove sv)

CRISTANTE 6 Oltrepassa spesso il cerchio di centrocampo cercando sponde gentili. Poi torna più guardingo

MKHITARYAN 6 Mette il naso ovunque, nel senso buono. Sia quando c’è da essere piuma (davanti) sia quando c’è da essere ferro in fase difensiva. Senza magie

VINA. 7 Tanta grinta come al solito, ma stavolta pure concretezza e lucidità. E un gol sfiorato. La migliore partita da quando è a Roma

MAYORAL 6 Esperimento riuscito a metà. Movimenti sapienti ma palla al piede balbetta (65’ Felix 5,5: voglia di spaccare il mondo, forse troppa visto il doppio giallo. Esagerato)

ABRAHAM. 6,5 Show completo al primo tempo: assist di testa, magia di tacco e colpo di petto sulla traversa. Ecco questo poteva risparmiarselo come numero

MOURINHO 6,5 La sua Roma sbaglia ancora tanto ma contro avversari così si vince di inerzia. Esperimenti da rivedere

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA