Il sito del Manchester United: «La Juve? La chiamano Rubentus». Poi rimuovono tutto

Martedì 23 Ottobre 2018 di Domenico Zurlo
Il sito del Manchester United: «La Juve? La chiamano Rubentus». Poi rimuovono tutto

Quella tra Manchester United e Juventus, alla fine degli anni ’90 era una rivalità molto accesa: ‘colpa’ delle tante sfide in Champions League nelle quali i bianconeri di Marcello Lippi sfidavano i Red Devils di Alex Ferguson. Come dimenticare i gol di Alex Del Piero a Old Trafford, o quelli di Roy Keane al Delle Alpi, sfide epiche entrate nella storia della competizione.

Tifoso della Lazio morto dopo la partita a Parma: Carlo Valloni aveva 53 anni

Dopo tanti anni, la sfida tra Juve e United torna in voga per la partita di questa sera, che andrà in scena proprio a Old Trafford: uno stadio che i tifosi juventini ricordano con gioie e dolori, a partire dalla finale di Champions persa contro il Milan ai rigori, in quella che è l’ultima apparizione della Signora su quel campo (nel 2003). E sul sito del Manchester, in un articolo di presentazione del match di stasera, hanno pensato bene di ravvivare gli animi.

Report, l'ultrà: «Così piazzavamo i biglietti per i boss della 'ndrangheta». Bagarinaggio anche nel 2018

Nel testo (poi rimosso dal sito)
in cui si presentano gli avversari, si legge: «Uno dei soprannomi attribuiti alla ‘Vecchia Signora’ dai tifosi di squadre rivali come Fiorentina, Inter e Napoli, è ‘Rubentus’. Deriva dal termine ‘rubare’, e dalla reputazione un tempo oscura del club bianconero, culminata nello scandalo di Calciopoli». E non finisce qui: «La loro abilità calcistica non è mai stata messa in discussione, alcune delle loro altre ‘tattiche’ lo erano indubbiamente».

Una vera e propria kriptonite per i tifosi juventini, che sui social hanno commentato con rabbia le parole non certo all’acqua di rose da parte di un organo ufficiale dello United. Questa sera Cristiano Ronaldo, ex di lusso della partita, ma soprattutto i suoi compagni, avranno un motivo in più per vendicarsi di questo “affronto”: e di fronte avranno tra l’altro sia un loro ex compagno come Paul Pogba, sia soprattutto un ex interista come Josè Mourinho. Ma questa è un'altra storia.
 

Ultimo aggiornamento: 13:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA