Inter-Lazio, le pagelle. LuLa piena: doppio Lukaku più Lautaro. E c'è l'Eriksen che non ti aspetti

Domenica 14 Febbraio 2021 di Alessio Agnelli
Inter-Lazio, le pagelle. LuLa piena: doppio Lukaku più Lautaro. E c'è l'Eriksen che non ti aspetti

Inter-Lazio 3-1 a San Siro con un super Lukaku: sorpasso in vetta alla classifica al Milan. Per i nerazzurri doppietta del centravanti belga e gol di Lautaro. Le pagelle interiste.

 

HANDANOVIC 6 

Subito un’uscita provvidenziale a disinnescare Lazzari sulla trequarti. Poi un intervento in 2 tempi su Immobile e 2 telefonate di Luis Alberto e Correa. Capitola spiazzato da Escalante. 

SKRINIAR 6,5 

Un muro con chiunque gli capiti a tiro. Dietro non soffre, in fase di possesso alimenta l’azione sull’out di destra. Sicuro.

DE VRIJ 6,5 

Se la vede spesso e volentieri con Immobile, senza rischiare. Anche nei duelli con Correa sul pezzo.

BASTONI 6 

Spesso senza punti di riferimento. Si rende utile, intasando gli spazi in fascia e raddoppiando su Lazzari.

HAKIMI 6 

La fase difensiva è diligente e senza sbavature a referto. Quella offensiva caotica e ad infrangersi contro i dirimpettai laziali il più delle volte. 58’ destro chiuso da parolo. Ammonito fallo su lazzari (45’ st D’Ambrosio ng).

BARELLA 6,5 

Meno ‘garra’ del solito, anche per una diffida (e domenica c’è il Milan…) che pende. Il suo lo garantisce con appoggi calibrati e ripartenze a mille all’ora.

BROZOVIC 6 

In cabina di regia senza idee e spesso in slow motion per il disturbo di Correa. Bene in interdizione.

ERIKSEN 6,5 

Confermato nel ruolo di mezzala e sulle tracce di Milinkovic in fase di non possesso. Dietro regge l’urto, davanti alza il livello di qualità (17’ st Gagliardini 6: dentro a far legna).

PERISIC 6,5 

Con Lazzari un solo buco in avvio e un’attenzione quasi maniacale in chiusura (25’ st Darmian ng).

LAUTARO 7 

In modalità Toro scatenato. Un rigore guadagnato, un’altra rete alla causa e tante scorribande su tutto il fronte offensivo (33’ st Sanchez ng).

LUKAKU 8 

Innesca e trasforma il rigore dell’1-0. Firma il raddoppio e regala a Lautaro il più facile degli assist per il 3-1. Incontenibile e pronto per il derby (45' st Pinamonti ng).

CONTE 7 

Prova di maturità superata. Non fallisce l’occasione, centrando un’altra vittoria negli scontri con le big e la vetta della classifica, a +1 sul Milan, prima del derby-scudetto di domenica.

Ultimo aggiornamento: 23:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA