Pioggia e vento, Feltrino in ginocchio: gli alberi sradicati sul tetto della scuola

Pioggia e vento, Feltrino in ginocchio: gli alberi sradicati sul tetto della scuola
FELTRE - Una nuova forte ondata di maltempo sui è abbattuta tra la tarda serata e la notte scorse sul territorio comunale di Feltre. Piogge molto intense, associate a forti raffiche di vento, hanno spazzato gran parte del centro città, ma anche alcune frazioni, causando la caduta al suolo di fogliame e ramaglie. L'area maggiormente colpita risulta quella compresa tra i quartieri di Farra e Boscariz. Qui, in particolare, oltre ad alcuni allagamenti di modesta entità negli scantinati, le forti raffiche di vento hanno causato lo sradicamento di un corpo di pianta ad alto fusto dalla proprietà privata attigua alla scuola elementare. Nella caduta gli alberi hanno travolto un altro arbusto, posto all'interno dell'area scolastica, e hanno interessato una porzione del tetto dell'edificio. Stamane sono intervenuti sul posto i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto al taglio dei rami caduti sul tetto; tecnici e operai del Comune hanno poi messo in sicurezza e recintato la zona. Ad una prima sommaria analisi, si rilevano conseguenze alle grondaie e alle parti esterne delle coperture, mentre il corpo del fabbricato parrebbe non aver subito danni di rilievo; occorrerà comunque effettuare le opportune verifiche, anche in vista dell'inizio dell'anno scolastico. E' stata invece divelta buona parte della recinzione del lato sud.

Gli operai del Comune sono stati impegnati dalla prima mattinata, con l'ausilio di due macchine spazzatrici, nella pulizia delle strade del centro città (interessato tra l'altro dalle manifestazioni legate al “Giro delle Mura”), con particolare riferimento all'area di via Marconi, colpita da una abbondante caduta di fogliame e ramaglie; interventi di pulizia della sede stradale anche in alcune zone periferiche della città.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 25 Agosto 2018, 13:42 - Ultimo aggiornamento: 25-08-2018 13:42

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti