Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Si accascia durante una gara di running: Fabio muore a 24 anni nel giorno del suo compleanno

Si accascia e muore durante una gara di running: Fabio aveva 24 anni
Si accascia e muore durante una gara di running: Fabio aveva 24 anni
2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 13:57 - Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 17:29

Un ragazzo di 24 anni, Fabio Pedretti, è morto ieri sera nel bresciano mentre stava correndo un trail running in notturna: il giovane, di Gardone Valtrompia, era in gara a Monticelli Brusati (Brescia). Fabio si è accasciato al suolo mentre era nel gruppo di testa quando mancavano circa 7 chilometri alla fine della gara. Inutile la corsa in ospedale.

Il giovane ha perso la vita nel giorno del suo compleanno, scrive oggi il Corriere della Sera nelle sue pagine di Brescia. La gara per tradizione si corre in notturna nel primo sabato di dicembre: secondo le prime informazioni la causa della morte sarebbe un improvviso arresto cardiaco. Fabio è stato subito soccorso dai compagni di gara, tra i quali c'era anche un cardiologo, e poi dal personale medico: le manovre di rianimazione sono durante a lungo.

Il giovane, iscritto alla New Athletics Sulzano, è stato portato alla vicina Clinica San Rocco di Ome, ma è deceduto poco dopo. Tra i partecipanti alla gara, molto amata tra i runner perché avventurosa e impegnativa, in tanti sono rimasti colpiti dalla tragedia del giovane scomparso: qualcuno ha assistito all'intervento dei soccorritori, altri hanno poi commentato sui social sul suo tragico destino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA