La pattuglia acrobatica sbaglia festa e sorvola con lo spettacolo un'altra città

Giovedì 11 Luglio 2019
La pattuglia acrobatica sbaglia festa e sorvola con lo spettacolo la città sbagliata

La pattuglia acrobatica svizzera sbaglia festa. Una incredibile gaffe. Il 6 luglio la Patrouille Suisse, pattuglia acrobatica ufficiale elvetica, avrebbe dovuto sorvolare la città di Langenbruck, per omaggiare il centenario della morte di Oskar Bider.  I piloti svizzeri, l'equivalente in pratica delle Frecce Tricolori italiane, invece hanno però sorvolato il paese di Mümliswil-Ramiswil, a soli 6 km da Langenbruck, dove era in corso il 31esimo Festival dello jodel svizzero nordoccidentale.

Ryanair, il volo si trasforma in incubo: 70 passeggeri ubriachi urlano e vomitano per tre ore nell'aereo

Il portavoce dell'esercito Daniel Reist ha spiegato l'incredibile errore con "circostanze sfortunate". Il sito svizzero Rsi ha evidenziato che l'errore è stato causato dalla vicinanza geografica dei due festival e dal fatto che la formazione di jet viaggiava a vista, senza l'ausilio di strumenti satellitari. I Tiger F-5E, gli aerei della Patrouille Suisse dipinti con la bandiera elvetica, infatti non sono dotati dei navigatori Gps e non sono quindi oramai adatti agli utilizzi militari. Niente paura però: in caso di emergenza uno sbaglio di questo tipo non sarebbe potuto succedere perchè "in quei casi non si vola a vista".

Ultimo aggiornamento: 17:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA