Punto da un calabrone, Angelo muore in ospedale a 36 anni. Choc dei familiari

AVELLINO - Non ce l'ha fatta il 36enne agricoltore irpino Angelo De Simone, 36 anni, punto da un calabrone mentre stava tagliando la legna nelle campagne tra Contrada e Forino, in provincia di Avellino

L'uomo, che dal 20 settembre scorso era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale «Moscati» di Avellino, è deceduto nella tarda mattinata.

La Procura del capoluogo irpino, in seguito alla denuncia presentata dai familiari della vittima, ha disposto il sequestro della salma per avviare una serie di accertamenti e verifiche sulle cure ricevute.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain