Cappotta dopo l'urto contro un cinghiale Auto distrutta e ragazzo miracolato

CAGLI - Auto disintegrata. Conducente pressoché illeso e miracolato. Ancora una volta si è trovato la strada sbarrata in piena notte da un grosso cinghiale. Per fortuna che il giovane al volante, un 23enne di Pianello di Cagli, procedeva a velocità ridotta. Non è però riuscito a schivare il possente ungulato. L’impatto ha mandato in tilt la parte anteriore dell’utilitaria all’altezza della ruota. Il conducente ha perso il controllo del mezzo che ha cappottato dopo essere finito sul costone laterale. Poteva andare molto peggio. Per fortuna il ragazzo ha riportato solo qualche lieve conseguenza per il contraccolpo subito ad una spalla. Dopo essere stato soccorso dagli operatori del 118 dell’ospedale di Cagli è stato dimesso.

Leggi l'articolo completo su Corriere Adriatico.it
Outbrain