Due fanesi nell'inferno di Stoccolma:
«Noi stiamo bene, ma che paura»

Due fanesi nell'inferno
di Stoccolma rassicurano
sui social: «Ma che paura»
FANO - Ci sono anche due fanesi a Stoccolma, dove ieri è avvenuto l’ennesimo attentato. Si tratta di Claudio Montanari e Elisa Buiani, che per tranquillizzare i tanti amici e parenti si sono affrettati ad annunciare sui social di stare bene, poco dopo il dirottamento del camion. Se Elisa è fanese doc, Claudio è nato a Stoccolma ma la sua famiglia è di Fano, dove anche lui ha lavorato presso il ristorante Mocambo e ora gestisce un ristorante nel centro della capitale svedese. «Ora siamo chiusi in casa e anche tutti i locali in centro sono chiusi – racconta – fuori c’è polizia dappertutto, ci sono sparitorie in centro, noi per fortuna stiamo bene».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 8 Aprile 2017, 11:50 - Ultimo aggiornamento: 08-04-2017 11:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO