Pesaro, ladro all'ora dell'apericena
Ruba bici e borse in zona mare

Arrestato ladro dell'apericena
Rubava biciclette e borse
ma subito rimesso in libertà
PESARO - Gli altri si divertivano, lui rubava. Il ladro seriale di bici che colpisce dall’ora dell’aperitivo fino al momento chiave della movida. È stato arrestato l’altra notte dai carabinieri del nucleo radiomobile di Pesaro. Tutto è iniziato intorno alle 19 quando il rumeno ventisettenne G.P. è finito al pronto soccorso per un taglio sul viso. Qui è stato notato dal personale dell’ospedale perché si è reso protagonista di qualche urla e momento caldo all’interno del San Salvatore. 

Il personale infermieristico ha chiamato i carabinieri che lo hanno invitato ad andarsene e lo hanno schedato una prima volta. Il personaggio è stato poi rivisto verso le 20 armeggiare attorno a una bici sul lungomare Trieste mentre i locali si riempivano di gente per l’apericena. Ha rubato una borsa e si è allontanato, poi dopo aver controllato se ci potessero essere oggetti di valore ha gettato la borsa a terra. Ma è stato visto da un ragazzo che ha informato il proprietario della bici di quanto stesse accadendo.

Atto terzo: nella zona di viale Napoli ha aspettato che una compagnia di ragazzi entrasse in un locale per trascorrere la serata e si è avvicinato alle loro bici parcheggiate all’esterno. Peccato che sia stato visto da uno dei ragazzi che ha informato subito il proprietario della bici di quanto stesse accadendo. I ragazzi hanno quindi chiamato i carabinieri che sono arrivati sul posto con il nucleo radiomobile. Arrestato con la bici del valore di 300 euro ha poi confessato che era solito rubarne più di una per poi rivenderle.  Nel processo per direttissima il giovane rumeno ha patteggiato 6 mesi di reclusione. Trattandosi di un ragazzo incensurato e di una pena inferiore ai tre anni il rumeno è stato rimesso in libertà. Tanta fatica per nulla. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 18 Giugno 2017, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 18-06-2017 17:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO