Bimba alla cresima dice al parroco
di essere stata stuprata dallo zio

Bimba alla cresima confessa
al parroco di essere stata
stuprata dallo zio
TREVISO - La verità è venuta a galla durante la preparazione della bambina alla cresima, quando il sacerdote ha chiesto un tema ai bambini sulla loro infanzia. E la ragazzina di 14 anni ha lasciato intendere che lo zio trentenne ha abusato di lei per 3 anni. Il prete non ci ha pensato due volte e, dopo aver chiesto consulto al vescovo, ha denunciato subito l'episodio e quei tragici sospetti alle forze dell'ordine.
Oggi, giovedì 1 dicembre, lo zio è finito davanti al giudice con l'accusa di violenza sessuale aggravata in un processo a porte a chiuse (la ragazzina ora ha 16 anni):  in aula i primi testimoni tra cui la madre della vittima (sorella dell'imputato), una maestra e il parroco.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Dicembre 2016, 17:49 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2016 20:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO