Genitori si distraggono in camping, bimbo
di un anno ​si ustiona con il caffè bollente

Genitori si distraggono
in camping, bimbo di un anno
​si ustiona con il caffè bollente
di ​Davide Tamiello
CHIOGGIA - Si sono distratti solo per un attimo, ma è stato sufficiente. Il loro bambino, in quella frazione di tempo, è riuscito ad afferrare quella tazza di caffè bollente e a rovesciarsela addosso. Un incubo diventato realtà, quello vissuto da una coppia padovana venerdì sera. La famiglia, in vacanza al camping Tredue di via Venier a Sottomarina, intorno alle 20.30 aveva appena preparato il caffè per il dopocena. Il bambino di poco più di un anno (quattordici mesi, per l'esattezza) è sfuggito solo pochi secondi al controllo dei genitori e in quel momento si è versato addosso il liquido bollente. Le urla disperate del piccolo hanno richiamato l'attenzione di mamma e papà che, terrorizzati dall'accaduto, hanno avvertito immediatamente il 118. Una volta sul posto, i medici del suem di Chioggia, non hanno avuto alcun dubbio sul da farsi: il piccolo presentava numerose ustioni su tutto il corpo e aveva bisogno di un intervento estremamente rapido.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017, 09:37 - Ultimo aggiornamento: 13-08-2017 11:00

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO